OLIO DELLA SETTIMANA: CHIODO DI GAROFANO


clove 1CHIODO DI GAROFANO  (Clove), l’erba esotica aromatica, ha una lunga storia di uso medicinale che risale a molti secoli fa nella storia  dell’umanità.

Chiodi di garofano è stato molto apprezzato dalla badessa tedesca Hildegard von Bingen (1098-1179) per le sue proprietà medicinali.

Chiodi di garofano è ben noto anche nella medicina tradizionale dell’India e della Cina.

Clove proviene da alberi di chiodi di garofano (Syzygium aromaticum) che crescono nelle regioni tropicali. Olio di chiodi di garofano (noto anche come olio essenziale di chiodi di garofano) è distillato a vapore da boccioli di fiori e steli. Clove ha diverse proprietà interessanti, principalmente per il suo alto contenuto di fitochimici noti come l’eugenolo. l’olio di chiodi di garofano è costituito da circa il 75-85% eugenolo.

Eugenolo sta creando interesse nella medicina convenzionale e alternativa a causa della sua capacità di fermare in modo efficace le cellule tumorali.

Storia interessante di Clove  Oil:clove plant

Chiodi di garofano è stato usato per secoli per intorpidire il dolore, respingere i parassiti interni, artrite e reumatismi, e per il trattamento delle infezioni della gola, del seno e dei polmoni. Chiodo di garofano è un anticoagulante naturale (vedi avvertimento a fine articolo), con anti-micotico, antiossidante, anti-batterico, anti-tumorale, anti-virale, e le proprietà anti-infiammatorie. Tutti gli anti importanti!

Un eccellente esempio di funzionalità anti-virale di chiodi di garofano è stato verificato in Indonesia a metà del 17 ° secolo. Gli abitanti delle isole indonesiane di Ternate e Tidore (storicamente chiamate isole delle spezie) usavano molto Clove per il loro benessere in tutta la loro storia. Durante la metà del 1600 la Dutch East India Company  controllava il commercio delle spezie nelle Isole delle Spezie ed ha guadagnato il controllo completo degli alberi di Clove in questo settore. Qualunque albero di Clove che veniva scoperto e non apparteneva alla Dutch East India Company venivano distrutti, questo permetteva a loro di avere un monopolio completo di questa ed altre spezie.

Di conseguenza, gli isolani che per curarsi si basavano su quegli alberi morirono per le epidemie che imperversavano nella regione, portate grazie agli stessi coloni olandesi. Tale è il potere di chiodi di garofano per proteggerci.

Olio di chiodi di garofano, eugenolo, e il cancro:

La ricerca più emozionante e promettente sull’olio essenziale di chiodi di garofano si riferisce ai suoi benefici anti-cancro. La maggior parte dei ricercatori che studiano per un lasso di tempo l’olio essenziale di chiodi di garofano concordano che è una grande promessa – non solo per la sua capacità di uccidere le cellule tumorali, ma anche come agente chemio-preventivo naturale (prevenzione del cancro).

È stato provato che l’olio essenziale di chiodi di garofano ha delle proprietà citotossiche (uccide cellule tumorali) in modo particolare contro una specie di cellule di cancro al seno nota come MCF-7 . Queste cellule sono un carcinoma duttale invasivo (IDC) con entrambi i recettori, estrogeni e progesterone (ER + / PR +), sono positivi. In uno studio del 2014 sono stati testati diversi estratti di chiodi di garofano, compresa l’acqua, l’etanolo, e l’olio essenziale e è stato scoperto che l’olio essenziale fornisce l’attività citotossica più importante nei confronti delle cellule MCF-7. I ricercatori hanno affermato, “chiodi di garofano sono prodotti naturali con eccellente citotossicità verso MCF-7 cellule; pertanto, sono fonti promettenti per lo sviluppo di agenti antitumorali. ”

In uno studio precedente del 2013 che studiava il potenziale anti-cancro di eugenolo, ha trovato la maggiore concentrazione del fitochimico nei chiodi di garofano. I ricercatori hanno testato eugenolo contro diverse linee cellulari di cancro al seno tra le suddette cellule MCF-7 di cancro al seno. Essi hanno inoltre testato eugenolo contro MDA-MB-231 cellule, che sono triple cellule del cancro al seno negativo e carcinoma duttale invasivo.

I ricercatori hanno scoperto che l’eugenolo ha aumentato l’apoptosi (morte cellulare programmata, priva di cellule tumorali). E ‘anche diminuita la proteina geneticamente codificata E2F1 (conosciuto anche come survivina). Eugenolo ha anche inibito la rapida crescita di queste cellule. Inibisce anche le onco-proteine, note per essere molto presenti nelle cellule di carcinoma mammario e nei tessuti, sia in vitro (provetta) che in vivo (all’interno del corpo). È stato provato che eugenolo non è tossico per le normali cellule sane.

Per le donne, che soffrono di cancro al seno con recettori estrogeni positivi, e che sono alla ricerca di prodotti naturali anti-estrogeno, l’olio essenziale di chiodi di garofano da l’opportunità di un ottimo beneficio. Uno studio del 2012 ha rivelato che eugenolo non solo mostra l’inibizione della crescita e promuove l’apoptosi (come descritto nello studio precedente), ma ha anche la capacità di agire come antagonista per estrogeni. I ricercatori hanno trovato che l’eugenolo “ha composti simili o addirittura migliori per ER di tamoxifene e dei suoi metaboliti.”

L’olio essenziale di chiodi di garofano non è solo utile per il cancro al seno. Ci sono un sacco di studi che dimostrano i benefici per la cirrosi epatica, per il cancro del colon e il cancro esofageo.

Infatti, a causa delle proprietà anti-infiammatorie e antiossidanti di chiodi di garofano così come per la sua capacità di fermare in modo efficace la crescita e la diffusione di molte linee cellulari tumorali, l’olio di chiodi di garofano è una grande promessa. Le sue proprietà curative naturali e benefici anti-cancro senza dubbio continuerà ad essere ampiamente studiato negli anni a venire.

clove

Olio Essenziale di Chiodo di Garofano:

  • aumenta l’apoptosi (morte programmata delle cellule)
  • diminuisce la proteina geneticamente programmata E2F1 (anche nota come survivin)
  • inibisce la crescita rapida delle cellule tumorali
  • inibisce le onco-proteine che si sa sono molto presenti nel tumore al seno e nei tessuti
  • non è tossico per cellule normali e sane
  • funzionale per tumore al seno, colon e esofago

8 altri modi fantastici per godere dell’olio essenziale di chiodi di garofano.

L’olio di chiodi di garofano non ha benefici solo per il cancro, si può utilizzare anche in questi modi :

1. Come antibatterico – chiodo di garofano è potente contro molti ceppi di batteri, tra cui E. coli, Salmonella, Helicobacter pylori (quello associato all’ulcera gastricha), Staphylococcus Aureus, Streptococcus pneumoniae, e molti altri. olio di chiodi di garofano funziona altrettanto bene come l’ampicillina contro i batteri – senza gli effetti collaterali. Se si sceglie un olio puro, con grado medicinale lo si può assumere anche internamente in una capsula di gel vuoto (vedi ATTENZIONE # 3). Olio di chiodi di garofano può anche essere applicato localmente.

2. Come un anti-micotico – olio di chiodi di garofano è un potente anti-micotico, in particolare contro la Candida albicans. Chiodi di garofano può uccidere il 99,9% di C. albicans entro sette minuti all’ esposizione. Come al punto 1, in precedenza, si può prendere l’olio di chiodi di garofano internamente mettendo alcune gocce in una capsula di gel vuoto (vedi ATTENZIONE # 3).

3. Aiuta in caso di mal di denti e ascessi – Applicare l’olio di chiodi di garofano per un batuffolo di cotone e tenerlo sul dente o la parte delle gengive interessata. Olio di chiodi di garofano ha grandi proprietà per alleviare il dolore ed è stato utilizzato dall’industria dentale per decenni. Olio di chiodi di garofano fa spesso parte dei risciacqui dentali e collutori.

4. Per herpes labiale – chiodo di garofano è molto efficace contro l’herpes simplex, il virus che causa l’herpes labiale. Mettere una o due gocce a freddo sulla piaga per diminuire il dolore e la durata. Si possono anche mettere alcune gocce in una capsula vuota e ingerirla per sbarazzarsi di infezioni virali.

5. Flatulenza, indigestione e diarrea – Diluire l’olio di chiodi di garofano in un olio di base come l’olio di mandorle, olio di cocco o olio d’oliva e massaggiare sull’addome. Ha un azione riscaldante e antisettica che lo rende particolarmente indicato ed è rilassante per questo tipo di malattie.

6. Dolore di artrite – le proprietà antidolorifiche dell’olio di chiodi di garofano lo rendono utile nel trattamento di reumatismi e artrite. Come nel passaggio 5, diluire e strofinare nella zona dolorosa colpita.

7. Pidocchi – Utilizzando 1 cucchiaio di vostro balsamo naturale per capelli preferito mescolandolo con alcune gocce di olio di chiodi di garofano. Lavare i capelli, quindi massaggiare il balsamo al quale è stato aggiunto l’olio di chiodi di garofano. Non risciacquare subito, ma pettinare attentamente con un pettine per pidocchi, rimuovere qualsiasi pidocchio che si vede (saranno morti), poi risciacquare bene. Riapplicare tutti i giorni fino a quando l’infestazione è finita. Questo trattamento è piacevole e naturale, senza sostanze chimiche nocive.

8.Insettifugo naturale – chiodo di garofano è un ottimo repellente per insetti, soprattutto se combinato con legno di cedro, cannella e limone in un olio vettore e applicato alla pelle. Allevia anche il dolore per punture e prurito di vari tipi di punture di insetti.

3 Punti di attenzione quando si utilizza olio di chiodi di garofano.

1. Olio di chiodi di garofano ha proprietà anti-coagulanti naturali che può essere aumentata se combinata con farmaci come Warfarin e aspirina. Siate molto cauti con l’utilizzo di olio di chiodi di garofano, se usate questi fluidificanti del sangue.

2. Olio di chiodi di garofano può irritare la pelle. Non applicatelo al vostro viso, potrebbe avere un effetto pungente. Se desiderato, diluire l’olio di chiodi di garofano prima dell’utilizzo per via topica, anche se non lo si fa, la sensazione spiacevole o di caldo non è terribile.

3. A causa della sua forza, olio di chiodi di garofano può essere potenzialmente pericoloso se ingerito in quantità elevate. Usatelo con moderazione e consultare un qualificato aromatherapista e / o sanitario professionista che ha familiarità con gli oli essenziali. Assicuratevi che il vostro olio essenziale di chiodi di garofano proviene da una fonte affidabile ed è un olio di grado terapeutico (grado medicinale ).

 Sommario dell’articolo.

Chiodi di garofano (la spezia) sono stati utilizzati per secoli per intorpidire il dolore, respingere i parassiti interni, per l’artrite e i reumatismi, e per il trattamento delle infezioni della gola, del seno e del polmone. Chiodo di garofano è un anticoagulante naturale, anti-micotico, antiossidante, anti-batterico, anti-tumorale, anti-virale e ha proprietà anti-infiammatorie.

Olio di chiodi di garofano (aka olio essenziale di chiodi di garofano o di olio di chiodi di garofano) ha delle proprietà citotossiche nei confronti di una linea di cellule di cancro al seno noto come MCF-7 . Queste cellule sono il carcinoma duttale invasivo (IDC) con entrambi i recettori degli estrogeni e progesterone (ER + / PR +) positivi.

Olio essenziale di chiodi di garofano non è solo utile per il cancro al seno. Ci sono un sacco di studi che dimostrano i benefici per la cirrosi epatica, per il cancro del colon e cancro esofageo.

In aggiunta ai suoi benefici anti-cancro, qui ci sono 8 modi per utilizzare l’olio essenziale di chiodi di garofano:

Come un anti-batterico.

Come un anti-micotico.

Aiuta in caso di mal di denti e ascessi

Per herpes labiale

Flatulenza, indigestione e diarrea

Dolore dovuto a artrite

Pidocchi

Insettifugo naturale

3 Punti di attenzione quando si utilizza olio di chiodi di garofano:

Essere più cauti se si utilizza fluidificanti del sangue visto che l’olio di chiodi di garofano può anche fluidificare il sangue.

Olio di chiodi di garofano può irritare la pelle, essere particolarmente attenti se lo applicate al vostro viso.

Usare con moderazione. olio essenziale di chiodi di garofano è potente e può essere potenzialmente pericoloso se ingerito in quantità elevate. Consultare uno specialista qualificato.

Luisa(Articolo di Marni Clark, scritto nel post di Truth About Cancer – tradotto da Luisa Pedrazzini D’Antico).

GRAZIE!